INAF e la Scienza SKA

Lo Square Kilometre Array rivoluzionerà la nostra conoscenza dell’Universo e sarà un telescopio unico in termini di sensibilità raggiungibile, risoluzione angolare e versatilità. Pensato e disegnato per rispondere a domande basilari quali l’origine dell’Universo e l’origine della vita, e per studiare questioni di Fisica fondamentale quali la Relatività Generale e le Onde Gravitazionali, SKA, proprio grazie alla sua unicità, contribuirà in modo eccezionale alla nostra conoscenza dell’Universo con tutta una serie di scoperte che al momento possiamo solo in parte immaginare.

L’Italia, sotto la guida dell’Istituto Nazionale di Astrofisica (INAF), contribuisce alla definizione dei casi scientifici attraverso gli SKA Science Working Group. Al momento due dei Working group scientifici di SKA sono a leadership Italiana e molti ricercatori INAF e di diverse Università Italiane sono attivamente coinvolti in questo processo.
Gli obiettivi scientifici dell’Italia includono tutti i casi scientifici di SKA, dalla Cosmologia ai test della Relatività Generale attraverso lo studio delle pulsar, dall’evoluzione delle galassie allo studio dettagliato della nostra Galassia.

IL WHITE BOOK DI SKA

The Italian SKA White Book (2014, Eds. L. Feretti, I. Prandoni et al., INAF Press, ISBN 978-88-98985-00-5)Dopo un primo incontro nel dicembre 2011, l’Istituto Nazionale di Astrofisica (INAF) ha deciso di creare un gruppo di lavoro (WG) specifico il cui scopo è quello di promuovere lo Square Kilometre Array e la ricerca scientifica in Italia.

La prima iniziativa è stata l’organizzazione del First National Workshop on Science and Technology with SKA, a Roma nel giugno 2012.

L’adesione WG è stata poi ampliata per coordinare la stesura dell’Italian SKA White Book (2014, Eds. L. Feretti, I. Prandoni et al., INAF Press, ISBN 978-88-98985-00-5). Più di ottanta ricercatori italiani hanno contribuito alla stesura del volume. Questo sforzo ha permesso alla comunità scientifica italiana di rispondere in maniera massiccia alla presentazione dei capitoli per il nuovo SKA Science Book (in preparazione).

Molti di questi capitoli sono stati presentati in occasione della meeting SKA Advancing Advancing Astrophysics with the SKA, organizzato dall’INAF a Giardini Naxos (Sicilia), dal 09 al 13 giugno 2014.

Per approfondire:

Il sito SKA SCIENCE

Altro in questa sezione