Stampa questa pagina

Nazioni Unite, 2022 anno delle Scienze di Base nello Sviluppo Sostenibile

L’Assemblea Generale delle Nazioni Unite ha proclamato il 2022 come Anno Internazionale delle Scienze di Base per lo Sviluppo Sostenibile, un’iniziativa sostenuta dall’Osservatorio SKA (SKAO).

La 43-esima riunione plenaria dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite che ha visto la proclamazione del 2022-23 come Anno Internazionale delle scienze di base per lo sviluppo sostenibile. Crediti: UN Photo/Loey Felipe

SKAO fa parte del comitato direttivo dell’iniziativa insieme ad altre 25 unioni e partner scientifici internazionali, comprese le altre organizzazioni intergovernative CERN e ITER, e l’Unione Astronomica Internazionale.

L’Assemblea Generale ha motivato la sua decisione sottolineando “il valore elevato per l’umanità delle scienze di base” e affermando che le scienze di base sono vitali “per migliorare la qualità della vita delle persone in tutto il mondo”.

L’anno internazionale offrirà un’opportunità unica per mostrare e migliorare i collegamenti tra le scienze di base e i 17 Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (OSS) da raggiungere entro il 2030.

L’Osservatorio contribuisce a 14 obiettivi

La sostenibilità è uno dei valori fondamentali di SKAO, con l’Osservatorio e i suoi partner che contribuiscono a 14 dei 17 SDG.

“Ci siamo impegnati a costruire un Osservatorio sostenibile; questo deve essere al centro di qualsiasi struttura scientifica del 21° secolo”, ha affermato il direttore generale di SKAO Philip Diamond. “Pertanto, mentre realizziamo la nostra ambizione di spingere i confini tecnologici per trasformare la nostra visione dell’Universo e far progredire la conoscenza, ci assicureremo che le nostre azioni tengano sempre conto della sostenibilità e faremo la nostra parte nel raggiungere gli obiettivi di sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite”.

Sebbene la costruzione dei telescopi SKA sia iniziata solo nel luglio 2021, il progetto ha già prodotto un contributo tangibile e visibile agli SDGs. Questo grazie al contributo di partner di tutto il mondo in molti anni di sviluppo, tra cui il rafforzamento di capacità e competenze, la generazione di innovazione, la creazione di posti di lavoro, il rilancio delle economie, la formazione di una nuova generazione di scienziati e ingegneri, ma anche la risposta alla pandemia di Covid-19.

Nel suo annuncio, l’ONU ha affermato che i successi nella lotta globale contro la pandemia in corso sono un attuale promemoria della dipendenza del mondo dalle scienze di base.

Inaugurazione ufficiale a metà del 2022

L’Anno Internazionale delle Scienze di Base per lo Sviluppo Sostenibile (IYBSSD, dall’inglese International Year of Basic Sciences for Sustainable Development) dovrebbe essere inaugurato ufficialmente presso la sede dell’UNESCO a Parigi a metà del 2022. Numerosi eventi saranno organizzati nel mondo, e SKAO sta pianificando una propria serie di attività in linea con l’anno internazionale.

La risoluzione è stata co-promossa da 37 paesi, compresi i membri di SKAO e i futuri membri Sudafrica, Spagna, India e Giappone.

Maggiori informazioni sono reperibili alla pagina iybssd2022.org

L’Osservatorio SKA e i suoi partner contribuiscono a 14 dei 17 Obiettivi di Sviluppo Sostenibile.