Stampa questa pagina

Gli scienziati SKA riuniti a Manchester

Quasi 300 astronomi provenienti da 20 paesi si sono riuniti a Cheshire (nel Regno Unito) per la conferenza internazionale dedicata alla scienza di SKA dal titolo New Science enabled by New Techniques in the SKA era. Il meeting è stato organizzato dalla SKA Organisation.

Una cinque giorni rivolta ai più recenti risultati ottenuti con i telescopi precursori di SKA, cioè ASKAP, MeerKAT, MWA e HERA e il pathfinder olandese LOFAR, ma anche al futuro degli obiettivi scientifici chiave del progetto SKA.

Si tratta di incontri «essenziali per ascoltare la comunità e tenere tutti aggiornati sulle ultime novità scientifiche», ha detto Robert Braun, direttore scientifico di SKA.

Al meeting sono presenti anche diversi ricercatori dell’Istituto Nazionale di Astrofisica (INAF).